La mia foto

Contatore Shynistat

  • Contatore

I miei vecchi post del blog Kataweb

Altri vecchi post del blog Kataweb

Blog powered by Typepad
Iscritto da 07/2007

Lettura quotidiana della Bibbia

  • • Da "Giacomo, 1,22": "mettete in pratica la parola e non ascoltatela soltanto, illudendo voi stessi"
  • Lettura quotidiana della Bibbia

« Ideologie: da buttare? | Principale | L'amico Qualsiasi (di Ennio Flaiano) »

11/08/2010

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

Io ho vissuto in povertà relativa tutta la mia infanzia, nessuno mi è mai venuto a intervistare in effetti :-)

Grande Offender!
e nonostante ciò sei divenuto un geniaccio!?

Lo vedi che la mobilità sociale e la redistribuzione vanno favorite?

La povertà non interessa perché, in questo mondo dove l'unico metro di giudizio è il successo (comunque ottenuto) ci viene ficcato in testa che essere poveri è una specie di colpa.
Anche con le malattie si sta facendo lo stesso: se non guarisci, ci viene detto con l'aiuto di eminenti psicologi, è perché non pensi positivo (orribile espressione). Ogni insuccesso, ogni sciagura viene rigettata sulle spalle di chi la subisce.
Ora è vero che ciascuno contribuisce al proprio destino; ma vi contribuiscono anche mille altri fattori - per cui il nostro contributo è solo di un millesimo. Per quanto riguarda la malattia, i virus per esempio, i cibi malsani o inadeguati, la fatica quotidiana, i veleni che assorbiamo, non solo con la famigerata sigaretta, ma con l'aria o nel posto di lavoro ecc.
Per quanto riguarda la povertà, Marx (e non solo lui) ha detto cose molto chiare a proposito. Ma Marx è fuori moda, si sa.

"Grande Offender!
e nonostante ciò sei divenuto un geniaccio!?"

Che fai pigli per il culo? ;-)

"Lo vedi che la mobilità sociale e la redistribuzione vanno favorite?"

Se qualcuno mi ha redistribuito qualcosa, non me ne sono accorto :-)

anna, Marx è fuori moda, è vero, ma devi ammettere che gli esperimenti fatti sulla sua teoria non hanno avuto molto successo.

Anna, mi hai fatto subito pensare all'"esercito industriale di riserva", che guardacaso funziona oggi come 2 secoli fa a fare reagire la curva di phillips (non particolarmente marxista) sul rapporto costo del lavoro / disoccupazione.

La visione e l'orizzonte analitico di Marx è enorme ed ancora (purtroppo attuale). Nessuno, anche tra gli oppositori vetero o neo-lib è così stupido da prescindervi.

Amico offender, innanzitutto, lungi da me approcciarLe i fondelli. sai bene che la stima è sincera.
Poi, relativamente alla redistribuzione mi riferivo a qualcosa da fare e incentìvare. purtuttavia immagino\spero che almeno tu o la tua famiglia abbiate potuto fruire di istruzione e sanità pubblica, nonchè di almeno alcuni degli strumenti di orientamento, inserimento al lavoro o contributo disoccupazione.

Poi su marx, per favore non confondiamo il pensiero e l'analisi marxista con le vicende del comunismo storico o isterico del secolo XX. Altrimenti dovvremmo addebitare a Cristo le politiche vaticane...

ps (sempre x offender) per orson welles, l'ispirazione me la diede il suo cameo in 'Ricotta' di Pasolini...


pps (x Luciano): l'ho letto l'articolo. Interessantissima la chiusura: non si percepisce più la possibilità di una lotta di classe verticale, perchè la fuga in avanti della forbice sociale ha reso i ricchi irrangiungibili... (Revelli, non marcuse).

Anna gli eminenti psicologi che dicono di pensare positivo non esistono, esistono eminenti teste di cazzo.
Questo per la mia personale battaglia contro lo sputtanamento della disciplina.
Per il resto l'articolo di luciano è interessante e utile, e credo che serva a prendere atto non della necessità di rivendicare la povertà come valore, o la malattia come valore - in caso circostanze in cui le persone sono costrette a trovare dei valori che però magari co un buon libro je faceva più comodo - ma per assumersi la responsabilità, sempre dando per scontato che qui semo tutti ricchi il che non è detto - di cambiare le carte in tavola.

EL_NINO, sui fondelli scherzavo e comunque ti ringrazio. Sul fatto che il pensiero marxista sia completamente scollegato dal comunismo storico del novecento penso si potrebbe discutere a lungo, ma non è un argomento che mi appassioni particolarmente :-)

Dell'istruzione e sanità pubblica ho potuto approfittare, certo.

Su Welles è singolare la coincidenza: quando hai detto di avere pensato di cambiare il tuo nick in "Defender", ti ho risposto che "Defender" è un pezzo dei Manowar che ador, e indovina un po' chi è la guest star in quel pezzo?

http://www.youtube.com/watch?v=JRWcmYLVKG0

e prendevo i libri alla biblioteca comunale.

Zauberei,naturalmente "eminenti psic" era detto ironicamente: quelli che così vengono proposti nelle rubriche sulla salute ecc.

Quanto a Marx ero sicura che qualcuno avrebbe tirato fuori i gulag o cose del genere. Non l'ho aggiunto al commento solo per evitare la mia solita prolissità;-)
L'analisi marxiana della società e della storia, nulla ha a che vedere con gli stalinismi. Sarebbe come dire che Cristo nel discorso della montagna ha promosso le crociate o la pedofilia, più o meno.
È solo un modo comune per cambiare discorso, per non parlare del merito del discorso.

Gulag? Stalinismi? Io facevo riferimento ai principi fondamentali del comunismo e alla loro applicabilità, che non può, nel mio modesto e opinabile parere, prescindere dall'attuazione di un regime. Ripeto che è solo un'opinione personale e che non ho nessunissima voglia di lanciarmi in una discussione su Marx, chi pensa il contraio, buon per lui :-)

... allora buon per me.
:-)
Penso si possano recuperare molti temi dall'analisi marxista.
Naturalmente mi riferisco all'analisi.
Per quanto riguarda le forme di governo e il come affrontare lo staus quo, il discorso è ampiamente da rifare e ri-aggiornare.

Piuttosto, perclaro grillettofacile offender, invece di importunare la sig.ra Anna, perchè non mi spiega che ci fanno tutti questi "heil da qui, heil da lì" nei commenti dei manowar in tutta la retorica del superuomo con lo spadone che difende gli indifesi?? e perchè orson Welles che legge il pezzo di recitazione viene definito simpaticamente badass fucking mother-fucker? ma sono pazzi questi heavymetallici?

Cazzo el_nino mi hai fatto scoppiare a ridere in ufficio, fortuna che è quasi vuoto e si cazzeggia un po' tutti essendo prossimo il ferragosto :-)

Sempre ridendo:

Manowar: è scattato il tuo radar antifascista :-) Non ci avevo pensato, avrei dovuto prepararti. In ogni caso per tua tranquillità posso riportarti una dichiarazione del loro bassista leader Joey De Maio, che un giorno ebbe a dire: "WE ARE NOT FASCISTS ! The people who say that are frustrated. If all those people would fuck more, they wouldn't be so frustrated"

badass fucking mother-fucker: non vorrai dirmi che Welles non lo fosse! Solo un vero badass fucking mother-fucker poteva concepire quarto potere!

el_nino, un bicchiere insieme prima o poi ce lo dobbiamo fare!

P.S.: Ma almeno la canzone ti piace?

- su Welles: può darsi, sì.
- sul bicchiere: come no, mi onorerebbe e poi una ripassata alla costante di planck ed al principio di indeterminazione di Heisenberg non sarebbe male...
;-)
- su frustrazione sessuale e fascismo: boh, può darsi. tuttavia ero molto più di sinistra ed antifascista quando dedicavo più tempo ed energie all'esplorazione del mondo da single. Direi anzi che ho sempre pensato che la frustrazione sessuale fosse all'origine inconscia del nazifascismo.
Comunque, ti dirò, non è che sia un grande argomento...
- sulla canzone: interessante ... soprattutto l'assolo di Welles... (scherzi a parte, il pezzo è solido, ma non è il mio genere)

;-D

Ok EL_NINO in ogni caso scherzavo :-)

sul fascist ovviamente non sul resto :-)

Ma sulla costante di Planck e il principio di indeterminazione di Heisenberg intendete discettare prima o dopo aver bevuto il bicchiere?

A me non frega un cazzo di nessuno dei due quindi lascerò scegliere a el_nino

eeeeehh che sei un blogger mannaro? che malagrazia con la ragazza! ...di notte ti si allungano i basettoni e le unghiazze?
mo' ritorna nel sepolcro incastonato di cattiveria e zanne di drago, che è quasi l'alba...

Per la carissima eeekuzza, eeekuccia: i due argomenti citati sono gli unici sui quali mi aspetto di trovarmi d'accordo col signor offender in un eventuale incontro postribolare dal vivo (dal morto mi divertirei un pò meno).
Alla costante di planck ed al principio di indeterminazione di heisenberg avevo inizialmnete aggiunto le prime 3 leggi della gravitazione universale (con gli emendamenti Alfano-dell'Utri) nei post precedenti (vedi quello su moretti).
Poi abbiamo scoperto che potremmo trovare dei punti di contatto su guccini e redistribuzione, purchè non si tratti di redistribuire "lunga e divitta covveva la stvada" agli indigenti, il che sarebbe cinismo...
;-)))

Dato che non è obbligatorio intervenire, mi godo le vostre conversazioni senza dir nulla.

EL_NINO: occhio piuttosto tu a parlar male dei draghi ;-)

Ma poi che è tutta 'sta smania di essere d'accordo?

...appunto, fuckati!

concordo!

;-DDD

hahahahahahahahahahahaha!

he he!
mi hai contagiato, hai visto?

peccato che l'humour verace mi 'sale' solo quando sto in ferie...
:-(

El_Nino, lascia perdere la fisica, dammi retta. Nelle riunioni conviviali Offender intavola amene conversazioni sulle eresie medioevali. Informazione garantita, fidati.

Grazie della dritta eeka.
Meglio così.

ho sempre avuto voti più alti in eresia che per il fisico...

mentre il tg di miziolini ci dimostra che va tutto bene e che la casa di fini è davvero una bruttissima faccenda da approfondire... l'italia è sempre più povera. e non solo per la crisi, ma per i ladri e gli incapaci che la governano (e i furbetti che li votano)...
LA POVERTà è già tra di noi e tra poche decine di anni sarà nettamente peggio, quando tutti i precari e gli immigrati che vengono sfruttati non ce la faranno più e si ritroveranno sul marciapiede (mentre saranno sostituiti da gente più fresca che ancora non sa il destino che li attende)... e quando i vecchi che sostentano le famiglie dei loro figli moriranno di morte naturale e si porteranno appresso le loro pensioni... che cosa accadrà poi? la fine!

Grande Giordano.
Questo è il crinale sul quale ci siamo incamminati da vent'anni.
L'orizzonte tragico ancora lo vediamo in pochi, la generazione che dovrà fare le barricate è quella di mio figlio, poveri loro che erano nati per fare la nuova economia dello sviluppo sostenibile e la cittadinanza dell'accesso e dell'inclusività...

Per questo dobbiamo reagire prima (preferisco menare io prima che tocchi al mio Tom).
Ma quanti siamo a vedere le cose come stanno?

Mi sono figurato Giordano in tunica e sandali, mentre brandisce un cartello con la scritta "La fine è vicina!".

mi fa piacere.
che cosa farai quando i poveri tenteranno di assaltare la tua casa per prendersi quello che la società gli ha illecitamente sottratto (il futuro e il diritto di vivere)?

Anch'io ci penso spesso.
Quando i poveri del mondo si incazzeranno proprio e verranno qua con le balle girate alquanto, cosa gli diremo?

Miiiiii che sense of humour Giordano!

La scena dei poveri che assaltano casa mia mi fa sbellicare dalle risate ma è inutile che te ne spieghi i motivi.

Ricordati che devi morire!

I poveri del mondo vengono già qui, Luciano.

ho capito... c'ha il bunker, eh? si è già premunito, l'infingardo!

ma chi è più "cattivo" tra offender e teppista? lancio questo sondaggio...

Offender: lo so che vengono già qui. Ma alla spicciolata e tutto sommato molto molto remissivi.
Nulla a che fare con le invasioni dei primi secoli dopo Cristo.
O con il modo in cui noi europei invademmo e depredammo il mondo.

Sì sì, e per di più ho messo pure in una cassetta di sicurezza futuro e diritto di vivere così che i poveri non possano riappropriarsene!

I commenti per questa nota sono chiusi.

Motore di ricerca del Ringhio di Idefix

  • Si clicca su "Motore di ricerca", si apre un link, si clicca su "Ricerca personalizzata" e si usa come il normale Google. Solo che la ricerca è interna al blog

giugno 2015

lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30