La mia foto

Contatore Shynistat

  • Contatore

I miei vecchi post del blog Kataweb

Altri vecchi post del blog Kataweb

Blog powered by Typepad
Iscritto da 07/2007

Lettura quotidiana della Bibbia

  • • Da "Giacomo, 1,22": "mettete in pratica la parola e non ascoltatela soltanto, illudendo voi stessi"
  • Lettura quotidiana della Bibbia

« Buon compleanno, Alberto Ongaro! | Principale | Io, Muti e i Ramones all'Arena di Verona »

25/08/2009

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

OT: nel felicitarmi per la guarigione vorrei ringraziarti di cuore per avermi fatto scoprire i tuoi links su Neil Young. Una volta ne ero drogata,(lo raccontavo qui:
http://fotosensibile.blogspot.com/2006/05/heart-of-gold.html#links), ora mi fa sempre piacere tenermi aggiornata su di lui, è come se fosse uno di famiglia...

Luciano, mi dispiace.

Mio fratello ha sofferto a più di riprese di cefalea a grappolo. Ti assicuro che è una cosa atroce, anche per chi gli è vicino.
In bocca al lupo per una definitiva guarigione.

permettimi di esprimert la mia solidarietà, Luciano.Io soffro occasionalmente di mal di testa, e già mi sembra di impazzire, l'idea dell'emicrania.....
Cioa, Luciano risanato

Cazzarola Luciano come ti capisco! Mia mamma ha la stessa situazione tua (e infatti anche lei Sicuteri, Firenze) e ho dei ricordi di lei - un donnone di natura allegra- soffrire come un cane.
Ora con l'età è un po' migliorata la faccenda.
io ho le bocche del trigemino che mi si infiammano, e anche a me si creano delle autostrade da incubo, ma mi sa che è la metà della cosa.
Mo stattene leggero:)

Anvedi qui lophelia:)

Ehi, si vede che ieri non era giornata o il nome che abbiamo in comune! Anch'io un mal di testa fortissimo che mi ha fatto venire la nausea. Ogni tanto ne soffro, ma erano due mesi che non mi visitava. A me però verso sera è passato. Temo sia stata la troppa permanenza davanti allo schermo!
Mannaggia 'sti blog!

Mi dispiace tanto. So cosa si prova perchè come ben sai ne sono stata affetta per 33 anni.
Per curiosità prendi qualcosa per la ricaptazione della Serotonina ?

Mi sono resa conto di averti posto la domanda in maniera errata. Il Triptano è un "agonista" selettivo dei recettori 5-HT1 della serotonina e di solito utile al bisogno.
Io intendevo un altro farmaco, un "ricaptatore" (ve ne sono tantissimi e quello più noto è la fluoxetina), uno di quei farmaci da assumere ogni giorno e che agiscono sul lungo periodo.
Quando ancora avevo le crisi come le tue mi è successo che mi abbiano sbarcata a forza da un aereo (atterraggio forzato a metà strada) oppure quando viaggiavo tanto sul Milano-Roma mi facevano trovare l'autombulanza sotto il treno o a Bologna o a Firenze.
Io ne sono uscita, dai che magari ne esci anche tu. Coraggio !

mamma mia, meno male che è passato.
Dev'essere stato terribile accorgersi che il farmaco non funzionava... oltre al dolore l'angoscia.
Cerca di riprenderti, take good care of yourself my friend!

E' incredibile quale piacere possa essere la sola assenza del dolore.

Fu solo dopo la malattia che capii quanto sia importante dir di sì
al proprio destino.
In tal modo forgiamo un io
che non si spezza quando accadono cose incomprensibili;
un io che
regge, che sopporta la verità, e che
è capace di far fronte al mondo
e al destino.
.
C.G.Jung

@uno: sottoscrivo, la penso come te

Per quanto provi una certa simpatia pe Jung trovo che non esiste porta che non possa essere sfondata, fortezza che non possa essere spazzata via, io che non possa essere spezzato dalle intemperie e dalle tempeste della vita. Piu' che puntellare quella struttura metastabile psichica che chiamiamo io sarebbe necessario porre il baricentro della propria coscienza al di fuori di esso ed osservare le nostre personali vicissitudini terrene come se fossero accidenti che riguardano qualcun altro.

e i limiti, dove li metti i limiti, Uno ?

I limiti appartengono all'ego...

Buona l'osservazione di Uno.
Io ho un'altra strategia che funzionerebbe, se riuscissi a metterla in pratica, vivere "col senno di poi".
Mi spiego: quello che oggi mi pesa, in un futuro più o meno lontano forse lo rimpiangerò.

PS. personalmente, più che Jung, avrei citato "La quieta dopo la tempesta" di Leopardi.

Adesso la terapia datami a Trieste (lasciata progressivamente quella fiorentina a base di metisergide) consiste in topiramato (Topamax, 75 mg, 25 al mattino e 50 la sera).
I triptani nel caso di attacco.
I primi venti gioni non stanno andando male. Anche perchè il temuto effetto "rimbalzo" (una specie di vendetta della vecchia cura lasciata e che fa una sorta di "rinculo") non c'è stato. Il Topamax mi rincitrullisce abbastanza (sonnolenza, un certo rimbambimento, mi mangio qualche parola, equilibrio fisico non al massimo, offuscamento mentale, qualche vuoto di riflessi) ma insomma...c'è di peggio.
Fra tre mesi (se tutto va bene e non c'è bisogno di appuntamenti urgenti) facciamo il punto della situazione.

Ci vuole tempo Luciano.
Dopo quei 33 anni da incubo, non è che io sono guarita di botto: ho impiegato altri 8 anni di Limbo...
Lo stesso per la Depressione: una settimana prima del mio compleanno ho ricominciato a sentirmi fisicamente troppo stanca e debilitata. Un check up con la mia "vecchia" psichiatra, una ripresa aggiunta) di un farmaco abbandonato da anni perchè consideravamo ormai inutile mi sta ridando vigore e piano piano, giorno dopo giorno sto tornando alla normalità. Non sono ancora in pienissima forma, ma sto decisamente meglio.
Anche questa è felicità.
.
Auguri Luciano
Non bisogna mai smettere di rivedere cure e soprattuttio i dosaggi. dai che c'è luuce in fondo al tunnel...

Il mio vernacoliere interiore ha un sussulto di risate ogni volta che scrivi di prendere er "topamax"PPP:)

Anche a me e mia moglie er Topamax fa ridere. Ci facciamo su un sacco di witz: Topo Max, "te fa toppà ar massimo", "la topa de Max"...

Io nel passato ho subito una ventina di anni di depressione, fobie e cose simili. Mi sembrava di non poterne mai uscire, ma alla fine un buon e serio medico, mi ha trovata la terapia giusta dopo tanto e a lungo cercare. E' vero che le cicatrici restano, ma lì ci devo mettere io la buona volontà, come si dice...Ma adesso non sono più preda di antichissime angosce. Ed è strabiliante! AUGURI!!!!

Luciano il mio commento non c'entra niente col Post, ma riprende un discorso precedente.

Sto rileggendo Borges (in particolare Finzioni) collana Meridiani e siccome si parlava, qualche giorno fa, sia di Borges che del giudizio negativo che Calvino dà delle traduzioni, desideravo segnale che ho riscontrato numerosi errori grammaticali e vocaboli desueti e/o inesistenti (inventati forse perchè ridondanti)

"Giuda scelse quelle colpe cui (?) non visita alcuna virtù" (pag 750)

poche righe oltre:
" Pensò che la felicità, come il bene, è un attributo divino, cui (?) non debbono usurpare gli uomini"
Sono rimasta allibita!

Ilva: a parte il cui misterioso, ma il congiuntivo per "è un attributo" mi sembrava d'obbligo.

Luciani : sì, hai ragione, ma il "cui" mi turba in particolare.
Se hai il libro a portata di mano, puoi divertiti a trovare svarioni vari. Ciao!

Luciani!?!

Gcanc: per caso, tu e Luciano vi somigliate?
Non so spiegarmi il doppio lapsus, a parte il fatto che sono svampita; ma questo l'avrete già capito tutti :-)

Ilva: luciani cosa sarebbe? Luciano e io saremmo i luciani? :-D
No, non ci assomigliamo, anche se abbiamo entrambi la barba, ma lui ne ha di più.

Infatti: Luciani (?), me lo sono chiesta anch'io "cosa sarebbe".:-)
1) un errore di battitura;
2) non ho letto il mittente del commento, convinta che fosse Luciano.
:-)

Mi dispiace, Luciano! Spero vada meglio ora.

Va meglio, con la capoccia. Anche se (avendo ormai sospeso del tutto, da un paio di giorni, la vecchia terapia fiorentina) risento, in parte, dell'effetto "rimbalzo" (volgarmente da me soprannominato "rinculo").
Quando torno a Trieste controllo i Meridiani borgesiani e relative traduzioni.

I commenti per questa nota sono chiusi.

Motore di ricerca del Ringhio di Idefix

  • Si clicca su "Motore di ricerca", si apre un link, si clicca su "Ricerca personalizzata" e si usa come il normale Google. Solo che la ricerca è interna al blog

giugno 2015

lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30