La mia foto

Contatore Shynistat

  • Contatore

I miei vecchi post del blog Kataweb

Altri vecchi post del blog Kataweb

Blog powered by Typepad
Iscritto da 07/2007

Lettura quotidiana della Bibbia

  • • Da "Giacomo, 1,22": "mettete in pratica la parola e non ascoltatela soltanto, illudendo voi stessi"
  • Lettura quotidiana della Bibbia

« Ancora su rumori, musica e suoni | Principale | Berlusconi si nasce? »

14/05/2009

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

drammaticamente allarmante, come già si poteva intuire usando semplicemente un po' di ragione ed esperienza...
e questa gente qua vuole fare le centrali nucleari in italia, utilizzando lo stesso modo di fare che ha applicato alla mondezza!!!

Per fortuna che - ora - c'è il Web.
Utilizziamolo al meglio come state facendo Voi.
Ciao, per il momento. (Devo pur rileggere e capire...a stasera)

Bellissimo articolo Alessandra, chiarificatore. Il sospetto veniva eh ma insomma molte cose mi si sono chiarite.

Ho già ringraziato Luciano diverse volte, lo faccio per l'ennesima volta anche qui sul blog.
Ringrazio di nuovo anche Dario Predonzan, direttore di Konrad.
Nella discussione che si è aperta, in seguito alla pubblicazione dell'articolo, c'è uno scambio di opinioni tra me ed un lettore, evidentemente molto appassionato ed interessato. Nella mia ultima risposta ho riportato un link ad un articolo di Repubblica che riporto anche qui: http://napoli.repubblica.it/dettaglio/la-monnezza-scomparsa-della-campania-e-finita-nella-discarica-di-ferrandelle/1632477, poiché la questione monnezza è una vera e propria saga senza fine.
Buon "divertimento" a chi vorrà leggere.

Alessandra, scherzi?! Siamo noi di Konrad che ringraziamo te, anche a nome dei lettori di Trieste e dintorni.

Ogni tanto in Italia accade di essere informati!
Grazie ad Alessandra, a Konrad e a Luciano!


ps. mi viene il dubbio che con la chiusura di impregilo si farebbe un bel passo in avanti sulla questione sicurezza in Italia...

Riporto il link ad una videointervista di Repubblica Napoli: http://napoli.repubblica.it/multimedia/home/5914236
Sempre per dovere di cronaca ed informazione, ovviamente.

Jubal, sono sicura che saprai che Impregilo è la società che ha costruito anche l'ospedale dell'Aquila, quello crollato nel terremoto per intenderci, più tutta una serie di edifici fuori norma. Ora è titolare della costruzione dei termovalorizzatori campani. Siamo proprio in ottime mani...

E pure il ponte sullo stretto di Messina lo farà la Impregilo.

Sì Alessandra, pare che non ci sia opera pubblica con annesso disastro che non passi da Impregilo...

Impregilo è il cemento armato dei governi, il monopolista delle Grandi Opere, degli inceneritori e delle autostrade. E' dappertutto: autostrada Salerno-Reggio Calabria (chiedendo una proroga prolungamento di tre anni per la consegna dei lavori), inceneritore di Acerra, alta velocità. Il Governo vuol appaltare all'Impregilo anche il ponte sullo stretto, le nuove centrali nucleari, la TAV...

L'autostrada Napoli-Salerno e la Salerno-Reggio Calabria, due tratte pericolosissime ed inqualificabili, perché tutto sono tranne che autostrada. La prima la percorro più volte alla settimana e vi assicuro che quei 50 km che vanno da casa mia a quella dei miei genitori li faccio sempre col cuore in gola e in continua tensione.
Dici bene Luciano: Impregilo è il cemento armato dei governi. Ha fatto man bassa per oltre 20 anni in Italia, da che era Cogefar Impresit ad oggi.
La costruzione del ponte sulla stretto sarà la prossima "cronaca di una morte annunciata".

Non si può radicalizzare il problema come fa Jubal
"con la chiusura di impregilo si farebbe un bel passo in avanti "
.
Impregilo è il Main Contractor sotto il quale operano miriadi di aziende: non puoi "chiudere" l'Impregilo.
-
Che razza di
(s)ragionamento è ?
-
Qualcun altro si eleverebbe a Main Contractor, ma sempre nella stessa "ottica" (giusta, errata = sarebbe da appurare) di divisione e condivisione del lavoro da svolgere.

Paola, completamente d'accordo, ma il mio più che uno sragionamento, era un sasso nello stagno (a quanto pare ben buttato) per porre l'accento su questo lato della "sicurezza", visto che in Italia questa parola viene sempre più associata ai migranti e al loro potenziale delinquenziale...
Il discorso che fai non fa una piega...

e brava alle,
così mi demolisci il mito di berlusconi che sa risolvere le emergenze!!
battuta banale, lo so, ma è proprio qui il punto. e il tuo articolo (molti complimenti) conferma che un bugiardo alla guida del governo non ce lo meritiamo.
succederà lo stesso per le case ai terremotati d'abruzzo e anche al ponte sullo stretto, perchè la politica fondata sulla menzogna può portare solo a queste soluzioni.
eppure gli indizi di essere un bugiardo b. li ha seminati continuamente. ma nessuno li ha colti ufficialmente. ho visto su repubblica il video dell'intervista di scalfari da lilly gruber. anche lui che ha sempre defito berlusconi il grande bugiardo, ne ha fatto quasi l'apologia per come si sa muovere nell'emergenza.
tant'è che l'articolo di repubblica che qualcuno sopra ha linkato è uscito solo il 12 maggio. ma non potevano andarci prima a vedere dove veniva mandata la monnezza? mettersi dietro ai camion e vedere dove vanno a scaricare non era certo un lavoro da grande investigatore. eppure!!!
poi salta fuori la storia delle veline, di noemi, di veronica e finalmente anche repubblica si accorge che b. è un bugiardo.
che il presidente debba (forse) inciampare sulla gnocca, quando tutta la sua politica è una farsa e una bugia, lasciamelo dire, fa realmente vomitare.

immagino che la camorra, in concerto con il governo, abbia risolto un poco la situazione in pieno centro.
per il resto, appena fuori, tutto continua come prima.

"eppure gli indizi di essere un bugiardo b. li ha seminati continuamente. ma nessuno li ha colti ufficialmente"
forse perchè nessuno vuol vedere o riesce a vedere se stesso - bugiardo al pari di b. - riflesso nello specchio ?
Così alè a dire "Se lo fa Lui..."
.
Ora sta a noi dire a Berlusconi di smetterla. Dobbiamo cominciare con il dirlo ben forte perchè il nostro vicino di casa è solito tapparsi le orecchie.
.
Diciamolo
scriviamolo
recitiamolo
cantiamolo
e-mailiamolo
...tutto e ancor di più, diamoci una mossa !!

Intanto grazie a tutti.
Marco,mi concedo una battuta banale anch'io: c'è chi "cade sull'uccello", come la povera signora Longari, e chi inciampa nella gnocca! (Bravo, mi sei piaciuto!) , con la piccola differenza che seconda "fatalità" coinvolge un presidente del consiglio, che sulla gnocca inciampa spesso e volentieri.
L'intervista a Scalfari non l'ho vista, ma mi fido del tuo giudizio. Mi dispiace che anche Scalfari si sia lasciato fuorviare, e francamente non era necessario aspettare tanto tempo per andare a scovare il luogo dove viene poratata l'immondizia(il link all'articolo l'ho postato io stessa). Noi campani abbiamo sempre saputo che dietro questo "miracolo" c'era qualcosa che non quadrava. Certo, i berlusconiani non si sono posti il problema, tanto c'è silvio che risolve tutto; magari avranno pensato che la monnezza lui se l'era portata ad Arcore.
Comunque, battute banali a parte, il problema, come avrete capito, è di una enorme gravità, proprio perché tutta la politica è fondata sulla falsità e sulle connivenze, sia tra politici di destra e sinistra, che tra politici e camorra.
Volendo solo parlare dei primi, c'è da capire quali interessi e di quali personaggi politici in Italia hanno favorito Impregilo che la fa da padrone con tutte le sue controllate, visto che ha avuto commesse da diversi governi, non solo quello attuale. Su questo avrebbe dovuto e dovrebbe indagare non solo la magistratura ordinaria ma anche la Corte dei Conti; onestamente non so se ci sia mai stata un'iniziativa in tal senso. In ogni caso, c'è una legge antitrust che doverebbe escludere la prevalenza sul mercato di una sola società, sia pure una società per azioni. E poi bisognerebbe anche e soprattutto andare a guardare in che modo vengono fatti i bandi di gara per gli appalti pubblici (che in Italia sono quasi sempre truccati).
Condivido quanto dice P@ola; non si può chiudere Impregilo tout court, ma si può e si deve indagare su quella società e magari mandare in galera qualcuno. Quando tra qualche mese (non anni, ma mesi) si scoprirà, grazie al coraggio di qualche politico onesto, dei cittadini onesti e qualche giornalista coraggioso, che i termovalorizzatori campani producono più inquinamento dell'immondizia stessa, cosa accadrà? Nulla di diverso da quanto già succede adesso. Ci saranno giochi al rimpiattino, forse processi civili e penali, dispendio ulteriore di risorse economiche pubbliche, nuovi malati di cancro e vecchi ricchi ladroni che saranno ingrassati ancor di più alla faccia di tutti.
Impregilo fa disastri ovunque, perché non viene fermata?
Sapete perché Bassolino è ancora al suo posto e non vuole andarsene? Perché ricatta, carte alla mano, i conniventi della giunta regionale, sia del suo partito che dell'opposizione. Lui ha praticamente detto che se muore Sansone inevitabilmente moriranno anche tutti i filistei.
E prima di lui, in Campania ci sono stati altri che sono comunque responsabili del disastro ambientale.
Insomma, da qualsiasi parte la si voglia guardare, questa situazione è drammatica.

I commenti per questa nota sono chiusi.

Motore di ricerca del Ringhio di Idefix

  • Si clicca su "Motore di ricerca", si apre un link, si clicca su "Ricerca personalizzata" e si usa come il normale Google. Solo che la ricerca è interna al blog

giugno 2015

lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30