La mia foto

Contatore Shynistat

  • Contatore

I miei vecchi post del blog Kataweb

Altri vecchi post del blog Kataweb

Blog powered by Typepad
Iscritto da 07/2007

Lettura quotidiana della Bibbia

  • • Da "Giacomo, 1,22": "mettete in pratica la parola e non ascoltatela soltanto, illudendo voi stessi"
  • Lettura quotidiana della Bibbia

« Edu Vitolo intervista Luciano Comida (e Michele Crismani) | Principale | Andreotti, Giovanni Falcone (il massacro di Capaci e il monumento) »

17/01/2009

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

vorrei esserci per verificare di persona...
ma non con 300 anni sulle spalle!|
marina

Ci diamo appuntamento?
Io scommetterei (degli autori del Novecento) su:
Levi, Proust, Simenon e Borges.
Non necessariamente sono quelli che IO preferisco. Anche se (a mio avviso) Levi fu davvero un grandissimo interprete del nostro secolo.

L'opera di Levi la conosco poco, non mi esprimo in un giudizio. Uno dei miei preferiti del '900 resta però Pirandello.

P.S. Grazie di essere passato dal mio blog ed aver lasciato un commento.

Luciano, sono Athos .
So che questo non è il luogo appropriato, ma ho trovato un tuo commento sul mio blog, relativo a Amy Macdonald e volevo risponderti .
Posso avere una tua mail?
Grazie.
Athos

Certo: luciano.comida@ibero.it

Giusta l'opera di divulgazione condotta in tal senso da Repubblica e l'Espresso: le tradizioni culturali vanno mantenute vive e tramandate. Un caro saluto, Fabio e, quando vuoi, vieni visitare il mio nuovo blog.

E intanto l'ignobile racconta barzellette sui lager nazisti:
http://www.corriere.it/politica/09_gennaio_17/berlusconi_barzelletta_campo_concentramento_5169600e-e4e0-11dd-98be-00144f02aabc.shtml

Che squallido omuncolo: suscita un misto di pietas per la sua pochezza morale e intellettiva, di fastidio per l'esibizione della stupidità, di rabbia per il fatto di venir governati da gente simile, di estraneità ai milioni di italiani che hanno votato per questo essere, di angoscia per il futuro del nostro paese.

Una previsione?

Torno fresco fresco dal primo finesettimana del corso 2009 organizzato dal CICAP, nel quale vengono spiegati i metodi della ricerca scientifica utilizzati al fine di controllare le affermazioni di chiaroveggenti, maghi, uri gelleri e simili personaggi (in buona e in mala fede).

Ma non ci vuole molto a prevedere l'immortalità dell'opera di Primo Levi, anche senza poteri paranormali :-)

Aleks, amico di Cicap. Hai visto che (nella colonnina di destra) linko proprio il Cicap?

Grazie per l'informazione! Potrebbe essere l'occasione per leggere le opere meno note ("La tregua" è un bellissimo romanzo, aldilà della testimonianza che rappresenta; "Se questo è un uomo è perfetto).

P.s.: tra i grandi romanzieri del novecento italiano io metterei anche Vittorini, almeno. Ma poi ogni classifica è personale, of course.

Vittorini lo conosco più come "operatore editoriale" e traduttore (Somerset Maugham, Kenneth Roberts...) che come romanziere: ricordo solo (ai lontani tempi del liceo) "Uomini e no". Però proprio ieri una signora anziana che ogni tanto vado a trovare mi ha regalato tre libri di Vittorini.

Il Cicap a volte mi fa pensare ad una sorta di "tribunale scientifico" con troppa voglia di esibizionismo e di condanna senza appello.

Edu: per le tue parole, ti condanno.
(A volte sì, il Cicap è eccessivamente dogmatico, una specie di troppa rigidità antidogmatica. Però, in genere, fa un'attività a mio avviso meritoria)

Edu: ti comunico che la tua condanna è stata annullata in appello.

Bellissimo "Uomini e no", ma il migliore è "Conversazione in Sicilia": scrittura piana e asciutta, ma molto allegorica.

Caro Luciano
So che sul Cicap non la pensiamo allo stesso modo ma ricordo delle trasmissioni sui Misteri su Mamma Rai( ora non ricordo il titolo...) dove veniva sempre ospitato un signore grassoccio del Cicap che era sempre così pomposamente e irrimediabilmente sicuro ( risultando - come dici tu - dogmatico e presuntuoso - aggiungo io)delle sue supposzioni che io facevo sempre il tifo per Ufo, Medium, Spiriti inquieti e folletti vari.
Inotre, molto spesso, non conoscevano nemmeno la "casistica" su cui "sparavano" a ritmo serrato e continuo dimostrando una logicità e una preparazione quantomeno dubbia per uno "scienziato".

Mannaggia, vorrei essere in Italia per ricomprarmele tutte, quelle opere di Levi!

Ti ho trovato per caso, Luciano, mentre cercavo informazioni su 2666 di Roberto Bolaño, che sto proprio ora leggendo in inglese (dato che e' appena uscito qui negli UK e mi devo accontentare - certo sarebbe meglio leggerlo in italiano, lingua cugina e di migliore traduzione) e mi lascia traumatizzato per la sua affascinante struttura.

Per quanto riguarda Levi, ho appena visto un film -- DEFIANCE -- che somiglia molto al suo E SE NON ORA QUANDO? ma rispecchia una storia vera di ebrei polacchi nascosti nelle foreste della Bielorussia.

Gia', come diceva Hillel, "If I am not for myself, then who will be for me? And if I am only for myself, then what am I? And if not now, when?"

Penso che Bolaño sarebbe d'accordo...

Ciao
~K
__________

P.S.: Splendida epigrafe d'inizio, in 2666 Bolaño cita Le Voyage di Baudelaire con "Une oasis d'horreur dans un désert d'ennui!"
...e' tutto un programma!

Anche a me le notizie su Defiance hanno ricordato il romanzo di Levi. Ed è a metà strada tra il ridicolo e il patetico che, in Italia, nessuno abbia trovato la voglia, la forza e i soldi per farne un film. Ma d'altro canto la cinematografia sulla Resistenza è modesta: mi vengono in mente "Tutti a casa", "Le quattro giornate di Napoli", per certi versi "Una vita difficile" e "Nella città perduta di Sarzana", "Achtung banditi", "Il federale", "Roma città aperta", "C'eravamo tanto amati", "Notti e nebbie", "la lunga notte del '43", "Agnese va a morire". La roba recente (tra Partigiano Johnny, Picoli maestri e Porzus) è poca cosa.

I commenti per questa nota sono chiusi.

Motore di ricerca del Ringhio di Idefix

  • Si clicca su "Motore di ricerca", si apre un link, si clicca su "Ricerca personalizzata" e si usa come il normale Google. Solo che la ricerca è interna al blog

giugno 2015

lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30