La mia foto

Contatore Shynistat

  • Contatore

I miei vecchi post del blog Kataweb

Altri vecchi post del blog Kataweb

Blog powered by Typepad
Iscritto da 07/2007

Lettura quotidiana della Bibbia

  • • Da "Giacomo, 1,22": "mettete in pratica la parola e non ascoltatela soltanto, illudendo voi stessi"
  • Lettura quotidiana della Bibbia

« Giuseppe Prezzolini e Silvio Berlusconi: la polizia sì, la polizia no | Principale | Ko per un ascesso in zone a luci rosse (però leggo 2666 di Bolano) »

24/10/2008

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

E poi questa mattina se ne esce con questa perla... questo uomo ha bisogno di un dottore


08:15 Berlusconi: "In piazza gruppi di facinorosi"

"In tantissime manifestazioni organizzate dall'estrema sinistra e dai centri sociali, così come mi ha confermato il ministro dell'Interno, ci sono dei facinorosi: non tutti naturalmente, dei piccoli gruppi, ma nei cortei organizzati da queste entità ci sono facinorosi che hanno il supporto dei giornali". Lo ha detto il presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, tornando sulle polemiche relative alle proteste nelle scuole e nelle università.

fonte: www.repubblica.it

Naturalmente tace sui facinorosi fascisti di Alleanza Giovani che oggi sembrano essere più vicini ai suoi modi che non a quelli di Fini.
Ebbene sì, Berlusconi ha scavalcato AN a destra, altro che moderato!

Queste ultime sue parole mi fanno ricordare un discorsetto fatto tanto tempo fa...

"Potevo fare di quest'aula sorda e grigia un bivacco di manipoli. Potevo: ma non ho almeno in questo primo tempo, voluto".

16 novembre 1922

Rivendico con forza la primogenitura della tesi-malattia mentale. Ieri invocavo l'intervento degli infermieri e non scherzavo. Teniamo conto che la dichiarazione sulla polizia avveniva a Pechino a poche ore di distanza da quella di Roma. Teniamo conto del viaggio verso est, notoriamente destablizzante, il jet-lag, l'età, magari un filo di confusione mentale. Insomma: siamo governati dallo smemorato di Collegno. Dice le cose e il giorno dopo se ne dimentica. Infermieriiii!

Risposta alla tua domanda:
Si, si , si ,si , si , si ,si si, si si!!!!!!!!
Mi chiedo:
gli incapaci mentali possono ricoprire cariche pubbliche o la legge lo vieta?

Sì a volte penso che sia un disturbato neanche tanto compensato.
Di sicuro ha tratti istrionici.
Il problema è che ci governa e ci rappresenta all'estero. E soprattutto che ha ancora consenso

Se riesco a trovare gli articoli scritti da alcuni psichiatri e psicologi, li posto subito. Ricordo benissimo che tutti concordavano sul fatto che il nano soffre di gravi disturbi mentali.
Credo, comunque, che anche chi non è del settore se ne sia accorto... :-)

@Eduardo: la legge non lo vieta, a meno che la persona non sia interdetta.
E purtroppo lui non lo è...

Lui la memoria ce l'ha buonissima, ma conta sul fatto che invece gli Italiani ce l'hanno cortissima. E i fatti (i voti) purtroppo gli danno ragione.

Il tizio che non voglio nemmeno nominare è in evidente stato di alterazione grave per una persona che ha la responsabilità di guidare il paese. La situazione a tratti diventa persino imbarazzante per i suoi alleati. Di fatto il vero capo del governo è Gianni Letta.

Chi lo ha votato
COSA ha visto in lui ?

Buonasera Luciano;
Lascia quanto meno senza parole l’ultima intervista che l’ex Presidente della Repubblica ed ex Ministro degli Interni, Francesco Cossiga, ha rilasciato al quotidiano QN. Un pensiero tutto suo sull’attuale protesta degli studenti di tutta Italia contro il Decreto Gelmini e contro la Legge Finanziaria (la Legge 133) che prevede forti tagli nelle scuole e nelle università del paese.
Questo quanto testualmente ripreso dal discorso di Cossiga:
“Maroni dovrebbe fare quello che feci io quando ero ministro dell’interno. In primo luogo lasciar perdere i ragazzini dei Licei, pensi a cosa succederebbe se un ragazzino di dodici anni rimanesse ucciso o gravemente ferito. Lasciare fare gli universitari, ritirare le forze di polizia dalle strade e dalle università. Infiltrare gli studenti con agenti provocatori pronti a tutto e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine, mettano a ferro e fuoco le città. Dopodiché, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto di polizia e carabinieri, nel senso che le forze dell’ordine non dovrebbero avere pietà e mandarli tutti in ospedale. Non arrestarli, perché tanto poi i magistrati li rimetterebbero tutti in libertà, ma picchiarli e picchiarli a sangue,anche quei docenti che li fomentano. Soprattutto i docenti, non dico quelli anziani, certo, ma le maestre ragazzine si”.
http://www.pupia.tv/notizie/0004232.html
Non sono matti. Sono pericolosi.

Questa dichiarazione di Cossiga è ancora più grave delle farneticazioni del nano. Non so se addebitare il tutto all'arteriosclerosi evidente dell'ex presidente, oppure no. Ma se penso che la mente di Gladio è stata quella di Cossiga...
Medonzo ha ragione: sono pericolosi.

Se permettete, la primogenitura della tesi Zampogna=caso clinico (psichiatrico) mi spetta di diritto dato che nel maggio del 2001 scrissi una lettera all'ora direttore de l'Unità appena rinata, Furio Colombo in cui sostenvo quanto segue:

""...pur dovendo premettere che non sono esperto né in Psicologia, né in Psicanalisi e tantomeno in Psichiatria. Però ritengo che non bisogna essere specialisti per cogliere i chiari segni maniacali che appunto anche i ciechi e i sordi hanno colto nel modo di vestire, nelle pose, nelle parole, nelle espressioni, nelle azioni ecc. ecc. del nostro "Napoleone" ...
Ora credo sia giunto il momento che i veri esperti comincino ad interessarsi del soggetto poiché egli stesso ha provveduto da tempo e spontaneamente a fornire loro una tale quantità di materiale di studio (sia nella vecchia veste di Paperon de' Paperoni, sia in quella nuova di collezionista di esclusivissimi giocattoli politico-istituzionali) per cui sono convinto che anche il più scalcagnato psicanalista potrebbe affrontare il caso senza difficoltà. E, a mio modesto avviso, prima che sia troppo tardi bisognerebbe giungere almeno ad una precisa diagnosi se non alla necessaria, ma non facile terapia.
Io, sempre da perfetto profano, sono convinto che siamo di fronte ad un caso tra i più eclatanti di "apparente COMPLESSO di SUPERIORITA' (sotto il quale si maschera quello reale di INFERIORITA'), oppure di "NARCISISMO" patologico, con frequenti attacchi di "INFANTILISMO" (non saprei dire se di carattere "schizofrenico", "schizoide", "paranoico" o altro… i competenti mi scuseranno) che a mio "meschino" giudizio sfocia nello squilibrio mentale. Un caso degno, data la "levatura" del soggetto, dell'attenzione dei più autorevoli scienziati mondiali e di figurare nella letteratura del settore di ogni tempo e Paese. Non mi addentro, né potrei farlo, nel confronto con i più famosi e a volte impenetrabili casi clinici cui il personaggio potrebbe essere assimilato, però vorrei tanto che qualcuno colga il mio appello, si armi di grande coraggio (è arduo, lo so… io questo coraggio non ce l'ho e, pur firmando questa mia, chiederò di non rivelare il mio nome) e apra un serio dibattito. Secondo me ne vale la pena perché se il mio sospetto fosse anche poco poco fondato, allora si spiegherebbero tante cose…
Altrimenti dovrò concludere che lo scemo sono io, e questo è più che probabile, mentre è meno probabile che siamo scemi tutti noi che assistiamo esterrefatti oltre che preoccupati al corso degli incredibili eventi...""

Ovviamente questa lettera non è stata mai pubblicata dal quotidiano. Tornai alla carica quando l'Unità dopo diversi mesi riprese l'argomento dopo che un lettore pose un quesito sul tema (molto simile a quello che ora si è posto anche Luciano) al Dott. Cancrini (del quale, dopo oltre sette anni, non ricordo, se non molto vagamente, il tono della risposta). Ricordo però che ci fu una risentita reazione del "Il Foglio" di G. Ferrara che l'Unità stessa pubblicò.

L'avevo già fatto poco tempo fa, ma mi pare che, per chi non lo conoscesse, calzi bene anche il riferimento a Javier Marìas per ciò che scrisse nel 2002 sul caso clinico in questione:

http://www.broderie.it/images/humorimm/Marias%20Berlusconi.PDF

Si.
Berlusconi è pazzo.
E pure Kossiga è pazzo.
E pure un bel pò di italiani sono pazzi.

tic

Posso dire di essere molto preoccupato e TERRORIZZATO, da queste dichiarazioni?
Posso dire che abbiamo un governo terrorista?
Posso dire che quando in una persona sono accentrati:
potere economico
potere mediatico
potere esecutivo
potere ideologico
è dittatura?

Posso dire che chi stigmatizza il dissenso come assurdo e pericoloso è antidemocratico?

Qui il rischio è che per pazzi ci passiamo noi, che ancora crediamo in certi valori, che fino a ieri sembravano condivisi e che già oggi mostrano di non esserlo più tanto... mi permetto di essere preoccupato per il futuro.
Berlusconie anche Kossiga (la cui dichiarazione non conoscevo e mi lascia basito) sono persone a cui, come a certi imputati, si è tentati di dare l'infermità mentale per non credere alla reale gravità dei loro atti?

Che Cossiga sia totalmente mentecatto e che abbia sbroccato lo si sapeva da tempo. Basta che alla fine le sue farneticazioni siano inascoltate e gli venga ripetuto 'Francesco va tutto bene'... anche se davvero, gente così è peggio che da galera.
Berlusconi a 'sto punto speriamo non arrivi alla stessa età del primo personaggio qui citato, in quanto già in stato avanzato di decomposizione lo è (togli il cerone e sotto ci sta uno zombie da Romero) ed il problema è che ne stiamo soffrendo tutti noi italiani delle sue sparate.
Purtroppo ad additarlo come Psiconano o malato mentale si rischia di passare dalla parte del torto seppure sia la verità. O semplicemente ha raggiunto una capacità di comprensione della malattia di essere italiani che riesce a gestire 'sto dannatissimo Paese come gli pare.

Lo spettacolo di questo blog non è dato tanto dagli autoreferenziali post del Comida, scritti con il mero pretesto di fomentare una qualsivoglia discussione, più li faccio incazzare e più questi postano, pare dire il prode Luciano davanti ad un tè alla menta. Dateci dentro siorri…. io vi fornisco i bersagli, Berlusconi, Ferrara… e vai di acrimonia che è un piacere, in fondo è così bello sentirsi opinionisti più o meno sventurati, come quelli tanto bistrattati della televisione, solo che qui si annaspa su una tastiera e si può andare giù duro. Nessuno è sfiorato dal dubbio che la politica è un grande spettacolo per incantare la gente, i protagonisti sono sempre in tv, rilasciano dichiarazioni, i giornali ne amplificano l’eco per necessità commerciali, così la tv, nel frattempo i pesciolini abboccano. L’uno seduce, l’altro ammalia, “serenamente pacatamente” e l’altro mi consenta”, fanno campare anche i comici oltre che i giornalisti. Possibile che non vi sfiori il dubbio che è tutta una favoletta, uno aveva detto che andava in Africa, invece ora apre una web tv, per arrivare all’ultimo B. che loda Bush e minaccia di mandare la Polizia nelle scuole, nel mezzo c’era il leghista con le baionette bergamasche e il magistrato che diventa politico. Questi, oltre che cercare consensi e dissensi cercano attenzione, perché fino a quando si parla di loro, esistono. Al grande gioco della politica appartengono tutti, giornalisti, intellettuali, docenti universitari, conduttori televisivi, perché campano di questo, con abili strumenti comunicativi attizzano l’attenzione. Oggi grazie alla rete ci sono tanti strumenti per conoscere, basta sapere un po’ di inglese, spagnolo e si trovano siti fantastici invece che abbeverarsi da questo o quello e starnazzare al vento. Cazzo, sveglia, non è mai troppo tardi!! Comida, quando vedremo in rete su You Tube un qualche tuo memorabile incontro pubblico dove dispensi pillole di saggezza sul senso della vita?

Il premier fa solo casino: ha costruito la sua fortuna annebbiando la memoria degli italiani e creando confusione nella testa di un popolo già di per sè privo di valori saldi. Un abbraccio, Fabio

Ziilo, se ti fa tanto schifo il dibattito, l'esprimere la propria opinione, che ci vieni a fare su quest blog? Ci hai presi tutti per deficienti, o cosa? Mi pare più che ovvio che certi personaggi siano dei provocatori che vogliono attenzione, esattamente come la vuoi tu con i tuoi post. Dalla tua cattedra dai lezioni di comunicazione e poi adotti gli stessi mezzi che tanto critichi.
Mecojoni!!! Come direbbe il simpaticissimo Tic.
Se soffri di solutidine, ti capisco. In questi casi pur di avere attenzione e considerazione si dicono le peggiori cazzate.
Suvvia, non essere così triste! Possiamo darti una mano, se vuoi.

alle,
ziilo ha fatto un master in comunicazione alla scuola radioelettra.
bisogna pure che ammortizzi la spesa

Grazie Alessandra apprezzo molto la tua generosità, in effetti ho proprio bisogno di una carezza e di tanta attenzione, ma non sapevo come fare per... Meno male che hai capito, grazie, grazie Alessandra. Magari scambi commenti per post, fischi per fiaschi, ma non importa teniamoci così, vicini vicini, il mio cuore vicino al tuo sapere e alla tua tenerezza s'illumina d'immenso e meno male perchè ieri sera si è bruciata la lampadina del mio studio.

@ Marco: ;-)

Ah, ziilo.
E' tanto bello andare di acrimonia che è un piacere...

Noi ci si sfoga un pochino, dai.
Tu abbi pazienza. Ce la fai?
Son sicuro di si.

Lungo la strada c'è sempre qualcuno che dice +1...

mi sono appena passati sotto il naso più di due milioni di facinorosi...
marina da roma

non è normale ed un paese serio a quest'ora avrebbe riaperto i manicomi solo a esclusivo beneficio suo e dei suoi adepti

Come minimo è borderline.Non si sa mai cosa aspettarsi da questi soggetti sempre al limite della ragionevolezza.
Cristiana

Due cose soltanto, perchè poi torno a letto (vedi post di oggi).
A Zillo: le tue estemporanee comparsate mi riempiono sempre di un misto di allegria e di tristezza. Mi accusi di fare un blog monotematico, che le spara sempre contro Berlusconi e i suoi. Ma ciò è falsissimo: su questo blog si scrive e si discute anche di musica, libri, film, costume, attualità, perchè la vita è vasta e non c'è solo la politica. Invece sei tu che (fissato e monotematico come sei) compari solo quando io tocco Berlusconi.
Cossiga: è un tipo di personaggio (qualcosa di più e qualcosa di meno di "persona") che a me
fa terrore. Intanto, pare che soffra da decenni di una grave sindrome bipolare, che lo porta a oscillare tra cupissime depressioni e sfrenate euforie, in un continuo dissociarsi da se stesso. Inoltre, è di un cinismo agghiacciante (basti leggere queste sue criminali e criminogene affermazioni dell'altro giorno).

Questa è una vera chicca: "Il Premier, parlando alla Confcommercio, spiega di non aver mai detto di voler portare la polizia all'interno delle scuole. "Ho fatto solo un ragionamento articolato, ma e' una lotta persa in partenza visto che i giornali hanno parlato di una mia retromarcia", dice Berlusconi.

Il nano che smentisce se stesso per ben due volte!!
Se non è malattia mentale questa...


In linguaggio tecnico (la tecnica dei furbacchioni, una delle categorie più turpi dell'umanità in generale e degli italiani in particolare), questo continuo contraddirsi berlusconiano si potrebbe definire un "ballon d'essai".
Lui lancia una enormità, vede l'effetto che fa, saggia la reazione (o la non-reazione) degli avversari e degli alleati-sudditi, dà il voto ai media, poi valuta se e quanto e come smentire. Comunque si piazza al centro della scena politica, perchè tutti rincorrono le SUE dichiarazioni. Sono apputno "ballon d'essai", prove.

Perpò c'è anche un altro aspetto: a mio avviso, Berlusconi ha per davvero dei problemi mentali. E rilevanti: gravi complessi di inferiorità/superiorità, manie di onnipotenza, una lieve sindrome di Tourette (insopprimibile pulsione a dire cose sconvenienti e/o volgari), dissociazione dalle realtà, vittimismo, infantilismo...Se io fossi uno psichiatra, mi piacerebbe molto dargli una visitata.

I commenti per questa nota sono chiusi.

Motore di ricerca del Ringhio di Idefix

  • Si clicca su "Motore di ricerca", si apre un link, si clicca su "Ricerca personalizzata" e si usa come il normale Google. Solo che la ricerca è interna al blog

giugno 2015

lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30