La mia foto

Contatore Shynistat

  • Contatore

I miei vecchi post del blog Kataweb

Altri vecchi post del blog Kataweb

Blog powered by Typepad
Iscritto da 07/2007

Lettura quotidiana della Bibbia

  • • Da "Giacomo, 1,22": "mettete in pratica la parola e non ascoltatela soltanto, illudendo voi stessi"
  • Lettura quotidiana della Bibbia

« Il grande colpo di scena: elezioni, il pallone, il 27 marzo 1983, il Toro, la Juve, Veltroni, Berlusconi | Principale | Attenzione a Taranto: latte alla merda (detta anche "diossina")? La Procura indaga »

08/02/2008

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

Hop conosciuto Evangelisti quest'anno a Toronto, dove è stato ospite al Dipartimento di Italian Studies con un intervento sulla science fiction in Italia. Non sono un'amante del genere ma devo dire che lui mi ha affascinato molto, come personalità e come intellettuale (si, lo definirei decisamente tale). Purtroppo è vero. Ben più noto all'estero (USA e CANADA lo leggono, traducono e pubblicano tantissimo) che in Italia. Io conto di leggerlo prima o poi e intanto un suo romanzo l'ho già acquistato! Saluti! aless

A volte richiede un certo impegno, seguire le trame (complesse) e districarsi nei meandri delle eresie. Però ne vale la pena.
(Niente a che fare con IL CODICE DA VINCI, che è un'amerikenata)

Carissimo ti auguro una pronta guarigione.
Bello questo post, non conosco quest'autore, vedrò di avere tra le mani qualche suo libro quanto prima. :-)
P.S Ma ti sono arrivate le mie e-mail?

Un caro saluto.

Ho letto vari libri di Evangelisti che avevano per protagonista Eymerich. Nulla da dire, la costruzione su più piani temporali è affascinante, però... però va bene per il primo libro, al massimo per il secondo. Poi - a mio avviso - è diventato un artificio sterile, estremamente monotono. Inoltre i personaggi, più che personaggi veri e propri, sono maschere, sempre uguali romanzo dopo romanzo. Insomma, una buona intuizione sprecata secondo me.

nn ho mai letto niente di lui,provvederò.da come lo descrivi,mi intriga.senti,luciano,ti chiedo un favore:visto che il tuo blog è molto seguito,potresti aiutarmi a pubblicizzare un problema importante,il latte alla diossina a taranto?ti sarei molto grata,vieni a vedere sul mio blog x favore!se puoi,pubblicizza la cosa sul tuo blog,nn mi importa di essere linkata,voglio solo far sapere la cosa a più gente possibile!

Gero: non m'è arrivata nessuna email.

scusa x prima,che cafona,ma ero presa dal comunicare a tutti il fatto della diossina:come stai,hai l'influenza?con febbre?riguardati,mi raccomando.la lettura senz'altro aiuta anche a distrarsi,oltre che a riflettere!

OK vado a riscriverti, spero ti arrivi stavolta!

Un abbraccio.

Gero

Adesso mi metto a letto, mi sento anche nausea.

Hai letto anche "Noi saremo tutto"? se no, te lo consiglio ,lo stile è sempre il solito, duro, visto che questo noir ha come protagonista il gangaster italo americano (realmente vissuto) Eddie Florio e, secondo me la cosa più apprezzabile è che Evangelisti ha volutamente negare alla mafia il solito alone di romanticismo...
Ciao e buona guarigione. :-)

... scusa non voleva essere "negare", ma "negato"...

No, i romanzi "americani" di Evangelisti non li consoco ancora.
Provvederò, già ci pensavo.

Colgo l'occasione per segnalare che in marzo Valerio Evangelisti sarà a Trieste presso la sede del gruppo Germinal in via Mazzini11. Una delle ultime iniziative in una sede che è aperta da 39 anni...Chi volesse avere un Dossier Germinal, 20 pagine per quasi 40 anni di attività, lo può chiedere a gruppoanarchicogerminal@hotmail.com
Lo diamo gratis. Al tempo stesso chiediamo un contributo per la nuova sede che dovremo comprare per motivi di garanzia dei continuità. Malgrado la diffidenza verso la proprietà privata...
Saluti fraterni,
Claudio Venza
clavenz@libero.it

Ho letto tutti i libri del ciclo di Eymerich del buon Evangelisti... e devo dire che mi sono piaciuti molto! L' ottimo intreccio e la ricchezza dei particolari storici è tutt'altra cosa rispetto a (tsk) Dan Brown.. Alla lunga si, capita e mi è capitato che mi perdessi fra un intreccio e l'altro ma non credo che i personaggi siano 'maschere'. Certo il carattere dell' inquisitore domenicano è monolitico ma a parte alcuni passaggi mai stereotipato. Giocai anche al gioco di ruolo, con un avventura che traeva spunto alla sua indagine ad Alghero contro Tanit. Veramente bello.
Qualcuno sa dirmi com'è invece il ciclo del' Metallo Urlante' ?

uoooppps scusa la maleducazione Luciano ^^'' .. è un pò che non ci sentivamo e non ti ho chiesto come stai adesso. Il blog però lo seguo giornalmente eh XD un Luciano al giorno toglie l' apatia di torno (molto originale eh?)

Oggi ho mal di testa, tossisco come uno che fuma cento sette sigarette al giorno, sono tutto un brivido, mi vien da vomitare.
Torno a letto.

x Italo Sgomento:
se ti sono piaciuti gli altri romanzi con Eymerich protagonista anche Metallo Urlante non ti deluderà: sono quattro racconti che hanno come tema dominante un futuro in cui il metallo spodesterà la carne umana, sono ispirati alla musica
heavy metal, tanto che hanno come titolo "Pantera", "Sepultura", "Metallica"... futuro e passato vengono intrecciati da Evangelisti nel solito modo magistrale.
Ciao.
P.S.: puoi visitare il sito ufficiale Eymerich.com

grazie Katia ! Beh fra l'altro di quel ciclo sapevo proprio che c'erano queste ispirazioni 'Heavy' . Il che mi esalta alquanto !

x Luciano: ehi, vedi di ripijatte! come dicono qua a Roma

Stamattina mi sono alzato prima delle sei: tossivo troppo e non volevo svegliare mia moglie.

I commenti per questa nota sono chiusi.

Motore di ricerca del Ringhio di Idefix

  • Si clicca su "Motore di ricerca", si apre un link, si clicca su "Ricerca personalizzata" e si usa come il normale Google. Solo che la ricerca è interna al blog

giugno 2015

lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30