La mia foto

Contatore Shynistat

  • Contatore

I miei vecchi post del blog Kataweb

Altri vecchi post del blog Kataweb

Blog powered by Typepad
Iscritto da 07/2007

Lettura quotidiana della Bibbia

  • • Da "Giacomo, 1,22": "mettete in pratica la parola e non ascoltatela soltanto, illudendo voi stessi"
  • Lettura quotidiana della Bibbia

« Affamare il popolo | Principale | Sicurezza, destra, sinistra: domande »

05/09/2007

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

Non sono mai stato a un concerto di Springsteen...forse alla soglia dei 40 anni dovrei decidermi a fare questa esperienza :-)

Non per fare il pignolo, ma l'ascolto di un disco non è come il sesso virtuale, caso mai come il sesso solitario, mentre il concerto è quello fatto in duo...o di più.

Gcanc ha ragione. A ennesima dimostrazione che le idee (e così le metafore) nascono da XY ma poi si evolvono grazie al contributo di altre persone.
Offender: fidati. Se ami il rock fatto di carne e di anima, un concerto vissuto assieme Bruce Springsteen & the E Street Band è meraviglioso. E affrettati: tu sei sulla soglia dei quaranta, lui si avvia ai sessanta. Sono certo che continuerà a cantare e a suonare ad alti livelli fin che potrà (ci sono blues-man e jazzisti che sono sull'ottantina e tengono botta). Ma la magica sintesi che Bruce e la sua band riescono a far deflagrare: passione e divertimento, commozione e fisicità, amici e istrioni, sudore e mestiere, autentica gioia e un muro di suono epico, un rapporto medianico con il pubblico...beh, tutto questo è inevitabilmente collegato anche all'età. E già il Bruce esplosivo e furente dei trent'anni (quell'eccezionale tour del 1978) non c'è più, quando stava sul palco anche cinque ore, in concerti unici e liberatori. Continua a essere grandissimo, ma il tempo che passa pretende
i-ne-vi-ta-bil-men-te il conto.

Non so perché, ma mi pare che una di queste notti ho sognato questo cantante. Forse l'ho visto in qualche film.

Che io ricordi (a parte un video girato da Brian De Palma e alcuni altri video), Bruce compare solo in concerti o interviste. Peccato, perchè come attore sarebbe bravo: lo dimostra nel video di "I'm on fire", dove interpreta un meccanico a cui piace la ricca cliente che gli lascia l'auto da riparare, con tanto di chiavi per farsela riportare dirattamente a casa. E quando lui guida verso la collina, verso la lussuosa villa di lei, fantastica su loro due. Ma si rende conto che non c'è nulla da fare. Così lascia l'auto e le chiavi senza nemmeno incontrare la donna che l'aveva mandato a fuoco per qualche ora.

E poi vi rammento che vi sono anche le persone Amusic, quelle come me che soffrono di Amusia

http://tusitala.blog.kataweb.it/2007/06/02/cose-la-musica

PS= Se incontrate una Amusic, come pensate di comunicare con Lei e Lui ?

Come ti ho scritto sul tuo blog, non ne sapevo nulla (della Amusic). E commentavo che siamo tutti infinitamente ignoranti.
Come comunicheremmo? Abbiamo la parola, i gesti, i sorrisi, gli odori, le immagini. E di Springsteen potrei farti vedere qualche spezzone di concerto in cui la musica è solo UNA delle componenti, qualche brano in cui lui e la band fanno spettacolo.

Mi fa piacere che tu abbia dato uno sguardo al mio Post. Ho esitato un po' prima di inserire il mio precedente commento in quanto pensavop che magari sarei risultata provocativa. In effetti - e come tu hai ben compreso - io desideravo solo INFORMARE...

Non eri provocatoria per nulla. A parte che spesso "provocare" fa benissimo.
Spesso noi diamo per scontate delle cose che scontate non sono (ad esempio il gusto per la musica che, ci hai giustamente informati tu, NON tutti hanno)

hai ragione, io sono stata al concerto di springsteen l'anno scorso, the seeger sessions, ed è stata un'esperienza travolgente. Bello bello bello un'emozione incredibile! quest'anno andrà a milano e non credo che potrò andare, ho un impegno importante due giorni dopo, ma mi dispiace molto.....

Anch'io non potrò andare a Milano. Purtroppo purtroppo purtroppo. Ma pare Bruce tronerà anche nell'estate 2008, per un piccolo tour negli stadi. E allora sarà (spero) più semplice andarci

mi hai dato una buona notizia!! andrò ogni tanto a dare un'occhiata sul sito....

bruce compare nel film "alta fedeltà" tratto dal libro di Hornby...
i biglietti per il concerto di milano io li ho presi, dopo una nottata passata davanti alla feltrinelli di roma...un'esperienza unica..gli springsteeniani sono persone fantastiche..e i suoi concerti meravigliosi..ma io a milano non vado...non posso!
(...finito verderame? che ne dici?)

Verderame lo riprendo stasera, finita la vacanza.
Se non hai mai visto Bruce in concerto, preparati a qualcosa di emozionante.

visto 4 o 5 volte, anche a san siro a milano, sotto una pioggia meravigliosa...:)

Indimenticabilissimo, quel concerto a san Siro. Ne ho anche scritto in uno dei miei romanzi, raccontandolo dal punto di vista del tredicenne Michele Crismani.
Se vuoi, ti mando per email quelle pagine.

lo vidi al concerto di Amnesty international, aTorino, diversi anni fa; indimenticabile.
Fu la serata nella quale i suoi fan presero apomodorate Claudio Baglioni, gettandolo in nua fase di crisi esistenziale-creativa.
Springsteen su disco mi piaceva, ma dal vivo.....un leone!
Mi ricordo che addirittura mia madre, entrata allos tadio di straforo, se ne innamorò.

le leggerò volentieri.
grazie!

I commenti per questa nota sono chiusi.

Motore di ricerca del Ringhio di Idefix

  • Si clicca su "Motore di ricerca", si apre un link, si clicca su "Ricerca personalizzata" e si usa come il normale Google. Solo che la ricerca è interna al blog

giugno 2015

lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30