La mia foto

Contatore Shynistat

  • Contatore

I miei vecchi post del blog Kataweb

Altri vecchi post del blog Kataweb

Blog powered by Typepad
Iscritto da 07/2007

Lettura quotidiana della Bibbia

  • • Da "Giacomo, 1,22": "mettete in pratica la parola e non ascoltatela soltanto, illudendo voi stessi"
  • Lettura quotidiana della Bibbia

« Sicurezza, destra, sinistra: domande | Principale | Il successo (tardivo?) di Neil Gaiman »

07/09/2007

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

La testimonianza è veramente drammatica, a me sarebbero girate a duemila all'ora

Anche a me è capitato che mancasse un intero fascicolo. Il libro era intitolato Alaska, un bellissimo resoconto di un viaggio per mare in un momento di svolta nella vita del protagonista. Il capitolo mancante era esattamente quello fondamentale.
Mi ricordo ancora la delusione, non vedevo l'ora che arrivasse l'orario di apertura della libreria per poter avere un libro integro

Letto "Tutto il ferro della torre Eiffel"?
meraviglioso.
ma non sapevo di Verderame..vado a prenderlo..facendo attenzione che ci sia tutto!

No, "Tutto il ferro" non l'ho letto. Mi fido del tuo consiglio così appassionato e lo metto nella lista della spesa.
Non ho mai conosciuto qualcuno a cui piacesse Mari.

Eppure potrebbe essere un indizio, non un semplice caso, un qualcosa che ci possa far capire determinate cose, casi della vita a significare ... mah

felicità

Rino, divagando senza senso

Se nella copia che ho preso oggi in sostituzione di quella mutilata mancheranno (dalla 10 alla 25 le ho controllate) delle altre pagine, sentirete l'urlo belluino fino a casa vostra.

Non ho ancora sentito nessun urlo, c'erano tutte le pagine?

Ho guardato Italia-Far Oer di calcio Under 21 (un sofferto due a uno).
E tra poco prendo il libro.

..che invidia...:)

... non sarà mica come l'inizio di quel romanzo di Calvino... se una notte d'inverno un viaggiatore, mi pare...

E' caitato a me con Giobbe di Roth, ma siccome non volevo interrompere la lettura ho continuato, poi l'ho cambiato e lho riletto. Vieni a trovarmi se puoi. Giulia

Il mio romanzo preferito sul tema "qualcuno legge un romanzo" è la mia amatissima LA TAVERNA DEL DOGE LOREDAN di Alberto Ongaro. Che porta il tema a sulfuree vette narrative.

ho girato poco per la rete ultimamente, poi passo di qui, e trovo un bel ricordo...

Ricordo di aver letto "Io venia..." tanti anni fa (forse all'inizio degli anni '90... di quando è il libro?), essendomelo ritrovato per le mani per puro caso, ignoto il libro, ignoto l'autore. Sono stato ipnotizzato già alla prima pagina da quel modo di scrivere in italiano. Ho fatto in tempo a leggerlo una seconda volta di seguito prima di restituirlo (veniva da una piccola biblioteca).

L'avevo del tutto dimenticato. Ed ora mi è venuta voglia di rileggerlo.

Ricordo di aver scritto qualche pagina di racconto tentando di imitare lo stile 'classico' e 'leopardiano' di Tardegardo Giacomo. E d'aver letto buona parte dello Zibaldone per il gusto di ripetere quelle costruzioni sintattiche non consuete.

Ora cerco il libro su internet e me lo faccio spedire, hihi.

I commenti per questa nota sono chiusi.

Motore di ricerca del Ringhio di Idefix

  • Si clicca su "Motore di ricerca", si apre un link, si clicca su "Ricerca personalizzata" e si usa come il normale Google. Solo che la ricerca è interna al blog

giugno 2015

lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30