La mia foto

Contatore Shynistat

  • Contatore

I miei vecchi post del blog Kataweb

Altri vecchi post del blog Kataweb

Blog powered by Typepad
Iscritto da 07/2007

Lettura quotidiana della Bibbia

  • • Da "Giacomo, 1,22": "mettete in pratica la parola e non ascoltatela soltanto, illudendo voi stessi"
  • Lettura quotidiana della Bibbia

« I mille autunni di Jacob De Zoet | Principale | L'esodo degli italiani onesti? »

13/09/2010

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

a quest'ora si sarebbe gia' dimesso dopo aver chiesto scusa al mondo intero...

La stampa del moderno paese democratico commenterebbe: "E' allarmante sentir uscire dalla bocca del nostro Primo Ministro, una battuta degna di un Silvio Berlusconi"

Molto azzeccata, Fabrizio.

Tu, Luciano, non sai ridere, sei iscritto al partito dell'odio. Invece nel partito dell'amore si divertono da matti, è tutta una barzelletta, loro si che sanno apprezzare il raffinato umorismo del nostro amato capo.

Confermo: sono iscritto al partito dell' "odddìo!!!"

Il guaio è che non siamo in un altro Paese, ma in Italia, e queste sortite di Berlusconi non solo non lo danneggiano ma probabilmente rinforano il suo consenso.z

La Z finale è ovviamente quella di Zorro.

Sì, ma chi dovrebbe essere sottoposto a prerizia
:
Berlusconi
o
chi ascolta, ride, applaude ed acconsente ?

Quoto fabrizio:)
Poi credo che la maggior parte degli altri paesi viaggia su un voltaggio storico, di coscienza civile diverso.
Corrono molto più difficilmente il rischio.

E' l'Italia intera ad avere bisogno di un T.S.O. (Trattamento Storico Obbligatorio)

Non può succedere!
Non esiste un altro Berlusconi, nemmeno nei manicomi.

Mi associo al dubbio di P@ola e ricordo che il nostro premier ha fatto di peggio che raccontare barzellette, tipo omaggiare un tiranno nordafricano, coltivare loschi affari con un oligarca russo, tralsciando gli oscuri trascorsi italiani

Berlusconi "fa di peggio" per definizione.

Non soltanto in un paese occidentale, anche in Giappone i primi ministri si dimettono per molto meno, nonostante il conservatorismo e le vivaci tendenze nazistoidi. Comunque, è vero che lui le racconta, ma trova sempre orecchie compiacenti che apprezzano.

Una delle più gravi colpe di questo "vechio malvissuto" (per usare un'espressione manzoniana) è:
aver fatto uscire dalle fogne, al suono del suo pifferetto mediatico, i liquami sub-culturali e retrivi della peggior Italia.

Lo so: m'ero sbagliato di scrivere.
"Vecchio" si scrive con due "c".

Io continuo ad essere convinta che non è il vecchio malvissuto che ha fatto emergere la peggior Italia, ma che la peggior Italia ha espresso la rappresentanza politica nel vecchio malvissuto. Il vecchio malvissuto è il perfetto specchio della società che lo ha prodotto e di cui incarna i disvalori. può non piacer, può fare rabbia ed anche schifo, ma è così

Sottoscrivo Eeka al 100%

E' la vecchissima dinamica (ingigantita a dismisura dallo strapotere degli attuali media) del rapporto tra masse/leader/eventi:
l'imbianchino Adolf Hitler non sarebbe diventato il Fuhrer se prima non ci fosse stata la sconfitta tedesca del 1918 e la conseguente crisi politico-economica della Germania e le irresponsabili sanzioni stabilite dai vincitori della Prima Guerra Mondiale,
Benito Mussolini non sarebbe diventato il Duce in Inghilterra perchè lì non c'è un ur-fascismo sotterraneo e plebeo che fermenta da secoli,
nella Svezia o negli Stati Uniti del 2000 Silvio Berlusconi sarebbe finito in galera per bancarotta. Nell'Italia del 2010 rischiamo di ritrovarcelo prossimo presidente della Repubblica, mentre (giocando con la fantasia) nel West del 1860 avrebbero impiccato Sly Berlusk la sua banda al primo albero fuori dal paese.
Ma a cavallo arrivato Clint Eastwood a salvargli la vita (per consegnarli al giudice Anthony Stone's che li avrebbe fatti rinchiudere a Sing Sing).

EHI! Il "vecchio malvissuto" l'ho riesumato io a cena da Luciano, sere fa.
Comunque, a parte il plagio, indigna più che altro la logorata capacità di indignazione del nostro disgraziato Paese. Quanto il vecchio malvissuto ha blaterato in Russia la settimana scorsa fornendo (all'estero!) una panoramica demenziale della nostra Costituzione lo renderebbe, in una democrazia normale, passibile di arresto per alto tradimento, altro che barzellette!
Qua invece la notizia "tiene" sui giornali non più di 24 ore...

Walter: sai benissimo che dell'espressione "vecchio malvissuto" con la sua "canizie vituperosa" non puoi appropriartene tu, visto che il brevetto è di Manzoni (Promessi sposi, capitolo 13).

Difatti ho detto di averla "riesumata", mica "inventata"

E comunque sono contento di averti fatto riprendere in mano quel libro! Il nostro vecchio malvissuto non avrebbe saputo nemmeno dove andarlo a cercare!

"I promessi sposi" lo detestai a scuola. Ma poi l'ho riletto più volte ed è un grandioso ritratto dell'Italia di sempre.
(Ma Berlusconi ha mai letto un libro?)

Comunque la barzelletta - in considerazione anche del contesto politico nella quale è stata proposta e applaudita - è veramente schifosa.

si postula che la democrazia "ha fallito" (in cosa? perchè?), che in tal caso siano comunque i nazisti sopravvissuti a prendere in mano la situazione... e si completa il quadro cinico con una battuta che strizza l'occhio ad un certo revisionismo.
Chapeau! servizio completo, complimenti per il politico più amato d'italia.

Ma non si poteva leggere il libro delle barzellette di Totti o almeno recuperare una delle mille barzellette di Pierino, magari pierino che fa la spesa per illustrare meglio la politica economica del governo?

comunque non vi autorizzo a pensare che il leader supremo non abbia letto libri.
vi ricorderei anche che tra i servizietti resi dal sisgtema radiotelevisivo al cavaliere unto si annoverano pure alcune interviste nel periodo '94-'95 che ebbero per oggetto la riedizione (mondadori credo) dell'Elogio della follia di Erasmo da Rotterdam (intellettuale simbolo dell'europa moderna), con prefazio addirittura vergata direttamente dalla penna del nostro megalocapo, non ancora espressosi compiutamente nelle tarde manifestazioni crapulone priapriche.

La follia e l'europa dunque davanti alla fascinazione letteraria del leader nascituro.
Peccato che il nostro non abbia proseguito sulla strada europea, ma abbia piuttosto scelto di approfondire l'altro percorso.
Il richiamo del genio della follia era evidentemente troppo forte.
E lo sventurato rispose...

Che l'editore Berlusconi pubblichi libri non significa ipso facto che il signor Silvio ne legga qualcuno.
Comunque, la barzelletta su Hitler era veramente disgustosa: come rileva bene El Nino, un concentrato di cripto-nazi-fascismo (conscio o inconscio che sia)

EL_NINO, tu conosci la storia di quella prefazione, vero?

in caso contrario, ecco qui:

https://tinyurl.com/338ql4d

...mi pare di ricordare che fosse una reminiscenza scolastica.

Oppure vuoi suggerire che non era sua e gliela scrisse il vero bibliofilo e maitre-à-penser di publi-forz-italia, cioè marcello?

ma che maitre, mica è un ristorante! leggiti l'articolo che ho linkato.

complimenti, Offender!
Questa di Tommaso Moro non la sapevo, anzi ne avevo sentito qualcosa col sapore di leggenda metropolitana.
Ora so che è più vera del vero.

Maledetta segretaria!!??
far fare una figura così al nostro ducetto...

Ahhhh si parlava di Erasmo, mi sono "sconfuso"...perdonami ma sai che quello che scrivi tu lo leggo se proprio sono costretto e con somma disattenzione

Intanto, giornali normali di paesi normali (gli inglesi) sono indignati per le cazzatone filo-hitleriane dette da questo "corpo estraneo" alle democrazie occidentali.

e lui ci va a nozze.

Offender,
la storia di Berlusconi, Firpo e l'Utopia la conoscevo anch'io. Quando la lessi pensai "pazzescp"... ma ora è tutto moltopiù pazzesco, 30 anni fa Berlusconi ha cercato di ammansire il vecchio studioso con regali pacchiani, oggi cercherebbe invece di ridicolizzarlo attraverso i suoi media... Lo ripeto Berlusconi sta peggiorando a vista d'occhio e sia ringraziato il cielo che va verso gli 80 e non ha un delfino....

...no, il delfino non ce l'ha più.
ma c'ha na mandria de squali e de barracuda, però.

ps ...il deflino prima ce l'aveva, ma mi sa che se l'è magnato , poichè risalendo la mitologia delle varie religioni è attualmente arrivato ad identificarsi con Chrònos.

@ offender :
sei tutto muscoli panza e distintivo, come dice la buonanima...
E c'ha ragione pure sul fatto che non ti periti di ascoltare e accogliere in nuce il messaggio altrui.

;-DDD

Ma scherzavo...minchia che sense of humour, sei peggio di Bersani ;-)

...no, hai profferito imprecisione, non sei in contato con la tua spiritualità e con l'ecclesia e consentiresti a tua moglie di usare la voce per articolare ragionamenti e non per mugolare, come invece la tradizione prevede.

sono uno sgherro di pirlusconi (come ella del resto) e non mi è concesso dal diritto naturale di consumare sense of humour in servizio!

;-DD

ps grazie al cielo Bersani non aspira a fare umorismo!!!
..ma purtroppo si cimenta spesso nel canto!

;-)

E Bersani? Che (non scherzo) ha scritto una canzone per Apicella?

No?!

allora tutto è possibile,
la realtà con gli abbaglianti accesi contromano supera la fantasia in curva sulla corsia di emergenza.

ma forse ti riferivi a Michele Apicella, alter ego del nostro beneamato rompiglioni cinematografaro?

Magari.
Intendevo Mariano Apicella, er Brus Spristin de Sirvio che mmeno male che cce stà.

In ogni caso EL_NINO hai ben tratteggiato alcune tipiche caratteristhce trollesche :-)

I commenti per questa nota sono chiusi.

Motore di ricerca del Ringhio di Idefix

  • Si clicca su "Motore di ricerca", si apre un link, si clicca su "Ricerca personalizzata" e si usa come il normale Google. Solo che la ricerca è interna al blog

giugno 2015

lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30