La mia foto

Contatore Shynistat

  • Contatore

I miei vecchi post del blog Kataweb

Altri vecchi post del blog Kataweb

Blog powered by Typepad
Iscritto da 07/2007

Lettura quotidiana della Bibbia

  • • Da "Giacomo, 1,22": "mettete in pratica la parola e non ascoltatela soltanto, illudendo voi stessi"
  • Lettura quotidiana della Bibbia

« Cedo la parola alla destra | Principale | Le parole fine di mondo di Enrico Letta, vice-segretario del PD »

22/03/2010

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

Vi E' una differenza abissale tra le due popolazioni.
Una sa imparare dai propri errori, si corregge, si rialza.ed ha raggiunto un certo livelo dio consapevolezza(http://tusitala.blog.kataweb.it/2010/03/19/eq-consapevoli-si-diventa-robert-kegan/).
L'altra rimane sempre (e da sempre) al primo livello di consapevolezza, vuole credere ancora a tutti i Babbo Natale di passaggio nel territorio e non sa neppure ciosa sia l'Autostima di Civiltà
(http://tusitala.blog.kataweb.it/2010/03/21/l-autostima-di-civilta/.

E se dicesse la verità? Anche dieci anni fa avremmo gridato allo scandalo se avesse profetizzato la sconfitta dell'impotenza e il superamento dell'andropausa...

Ma non è il governo che combatte le malattie, casomai le inventa, come l'influenza A e i 40 milioni di dosi di vaccino inutili che abbiamo pagato fior di soldi alle industrie farmaceutiche.

@Fabrizio: superamento dell'andropausa? Non mi pare, per quanto ne so. A meno che tu non sia un medico ricercatore in quel campo specifico; in quel caso, mi scuso. Ma se non è così, mi piacerebbe sapere dove hai trovato notizie del genere, ma solo per informarmi meglio.
Se poi ti riferisci ironicamente al fatto che il nano assume puntualmente il viagra alla sua veneranda età, beh... bella battuta! :-)

@Alessandra: come direbbe Guzzanti "la seconda che hai detto".

Con un guizzo situazionista Fabrizio ha dimostrato che, nell'Italia berlusconiana, non è più possibile distinguere chi dice una cazzata per ironizzare da chi la dice sul serio.

Luciano, giustissima osservazione. Ammetto che la battuta di Fabrizio mi aveva lasciata un po' perplessa. Ho dovuto rifletterci un attimo per capire.

Comunque,tra non molto Obama partirà per un tour elettorale in vista delle elezioni di mid-term di novembre prossimo. Andrà in giro a spiegare agli americani come funziona la riforma sanitaria e soprattutto perché è stato necessario farla. I discorsi pre-riforma non sono stati sufficienti, purtroppo. Da quanto ho letto e appreso direttamente dai miei amici negli States, anche molti democratici non la condividono.
Il rischio che corre adesso Obama è che alle prossime elezioni il partito democratico potrebbe essere sconfitto proprio a causa di questa riforma. E allora, ancora una volta e nel miglior stile americano (detto in senso positivo), Obama e il suo staff "salteranno in groppa" ai bus che li porteranno di stato in stato a parlare direttamente con gli elettori. Dubito fortemente che lo staff di Obama organizzi una convention per ribadire quanto sono "belli e gioiosi" e soprattutto "abbronzati" i democratici, mentre i repubblicani, al contrario, sono tristi, disfattisti e via discorrendo.
In ogni caso, il risultato raggiunto da Obama con la sua riforma sanitaria è storico. Nessun presidente prima di lui era riuscito nell'intento. Questa è politica seria e non credo che i nostri sedicenti politici, a destra e a sinistra, possano mai arrivare a capirlo.

mi vengono in mente due profezie, fatte per commentare miei interventi, da un saltuario frequentatore del blog:
1 - "se pensi che gli americani possano eleggere un nero alla casa bianca, sei un illeso"
2 - "obama comunque cadrà sulla riforma sanitaria che non riuscirà mai a far passare"
è proprio vero che bisogna sedersi sulle rive del gange.

Marco, certi profeti per essere tali dovrebbero essere esattamente l'opposto delle ciambelle che riescono bene solo col buco. A quei "profeti" il buco nel cervello dovrebbe mancare, invece, purtroppo per loro, c'è.

Splendido il lapsus "sei un illeso".
Comunque è vero ciò che dici e pure io (se ben ricordo...dovrei controllare) ero tra quanti temevano fortemente che Obama NON potesse vincere. Se così la pensavo sono contentissimo di essermi sbagliato.

Luciano, sulla questione dei profeti non mi riferivo a te, ovviamente. ;-)

per il momento oltre a essere illuso, fortunatamente sono anche illeso.
tutti temevamo che addirittura non potesse battere Hilary, però ci speravamo.

Il 4 gennaio 2008 avevo scritto in un commento sul blog (http://lucianoidefix.typepad.com/nuovo_ringhio_di_idefix_l/2008/01/le-primarie-neg.html):
"Da qua, noi viviamo lontani lontani dagli Usa e dunque parliamo per sentito dire (o per letto).
La mia impressione è che Obama abbia ottime possibilità di conquistare la nomination democratica ma poche di vincere le elezioni nazionali.
In base a questo, io (alle primarie) voterei per Edwards. Se però venisse scelto Obama sarei un suo entusiasta e appassionato e sincero sostenitore e galoppino"

Anche Obama deve sentirsi felice per il fatto di essere ancora "illeso"...
Nella "civilissima" America non sarebbe la prima volta che fanno fuori chi tocca certi interessi e/o pregiudizi.

Lunga vita al bell' Obama! (grandissimo oratore oltre tutto)

Ciao Luciano,
c'e' un bell'articolo sul sole24ore che spiega la riforma di Obama. In realta' la ridimensiona un po'. In sintesi la riforma estende il sistema di assicurazione privato rendendolo obbligatorio per i meno abbienti e aiutando i redditi più bassi con un contributo al pagamento del premio.
Sicuramente sulla strada giusta, perche' la sanita' deve essere un bene per tutti.

Sempre secondo questo articolo la vera riforma storica e' stata fatta da Lyndon Johnson nel 1965: riforma del Medicare e del Medicaid.
Be' non ne sapevo davvero nulla, mai ho studiato la storia contemporanea americana...

Trovo ignobile, anche per un simile personaggio, arrivare a speculare su una malattia terribile come il cancro. Tra l'altro, essendo a capo di un governo di un paese che spende cifre ridicole per la ricerca. Annunciare poi che in soli tre anni sarà vinta una battaglia complessa come quella relativa ai tumori è qualcosa che trascende la semplice indecenza. Vorrei soltanto ricordare che fa parte del Pdl anche una buona parte di personaggi politici che montarono la sceneggiata "Di Bella" facendoci ridere dietro da mezzo mondo. E stamane, nella rassegna stampa di Rai3, uno di quei personaggi, Francesco Storace, aveva la spudoratezza di polemizzare con quanto aveva scritto Gramellini sul Corriere su questa miserabile speculazione.

Giorgio: ho letto sul sito del Sole 24 Ore l'articolo che citavi tu. E' scritto in modo atroce e non fa capire quasi nulla. Basti come esempio questa frase (che io, fossi stato direttore, avrei costretto l'articolista a riscrivere):
"Il Medicare che assicura oggi l'assistenza a 45 milioni di over 65 o comunque anziani, o invalidi ed equiparati, è un sistema single payer, il primo e per ora l'unico esistente negli Stati Uniti, nato come emendamento al Social Security Act del 1935, che si era fermato alle pensioni pubbliche"
SULLA SPARATA di Berlusconi sul cancro. Se io fossi dirigente dell'opposizione azzannerei Silvio su questa sua delinquenziale e/o imbecille uscita e lo martellerei da oggi al giorno delle elezioni. Giorno e notte.

Luciano, prima della frase che riporti l'articolo spiega cosa sia il Medicare e cosa sia un sistema single payer.
.
.
SULLA SPARATA di Berlusconi sul cancro. ripeto che sta volta credo sia in buona fede. Avendo berlusconi avuto un tumore, credo intendesse dire che il cancro si combatte e talvolta si vince nei vari centri di eccellenza che ci sono in italia. (fossi stato presidente del PDL, avrei costretto berlusconi a riformulare la frase)

1) Sì, l'articolo lo spiega prima. Però male malissimo.
2) Quell'uscita sul cancro non è perdonabile nè scusabile: è solo droga pesante propagandistica, roba tossica che si usa nei paesi totalitari.

Quello che mi fa arrabbiare di berlusconi e' che non si scusa mai. E' come Fonzie ! Io credo davvero che non intendesse fare propaganda, del resto nessun giornale si azzarderebbe a supportare questa sparata. Quindi non sono d'accordo con te e con altri che qui hanno commentato.
.
Pero', mai una parola di scusa. Mai. Berlusconi non si sta rendendo conto che sta diventando tale e quale ai leader sovietici. O al papa. Quando parlano, sono infallibili. Chi li contraddice va all'inferno (o in un gulag)

supponendo che non volesse fare propaganda, anche se in un comizio propagandistico mi sembra un po' difficile, è comunque un bugiardo irresponsabile, che pur di spararle grosse approfitta di qualsiasi argomento.
il fatto che abbia avuto un tumore alla prostata curabile e curato non lo giustifica nei confronti di migliaia di tragedie che si consumano ogni giorno e che coinvolgono intere famiglie.
è uno stronzo.
alcuni anni fa ho avuto un tumore maligno alla pelle. un carcinoma spinocellulare. non dà metastasi e mi è stato asportato in ambulatorio. l'unica conseguenza è una visita di controllo all'anno. sarei anch'io uno stronzo se facessi la vittima come se avessi avuto un melanoma.

Ciò che meno perdono a berlusconi è il fatto che abbia sdoganato le BUGIE, il pressapochismo, la superficialità (oltre alla corruzione, alla concussione, all'evasione e gli "one" possono continuare)!

Verifica il tuo commento

Anteprima del tuo commento

Questa è solo un'anteprima. Il tuo commento non è stato ancora pubblicato.

In elaborazione...
Il tuo commento non può essere pubblicato. Errore di scrittura:
Il tuo commento è stato pubblicato. Pubblica un altro commento

I numeri e le lettere che hai inserito non corrispondono a quelle dell'immagine. Prova di nuovo.

Come ultima cosa, prima di pubblicare il tuo commento, inserisci le lettere ed i numeri che vedi nell'immagine qui sotto. Questo impedisce che programmi automatici possano pubblicare dei commenti.

Fai fatica a leggere quest'immagine? Visualizzane un'altra.

In elaborazione...

Scrivi un commento

Le tue informazioni

(Il nome e l'indirizzo email sono richiesti. L'indirizzo email non verrá visualizzato con il commento.)

Motore di ricerca del Ringhio di Idefix

  • Si clicca su "Motore di ricerca", si apre un link, si clicca su "Ricerca personalizzata" e si usa come il normale Google. Solo che la ricerca è interna al blog

giugno 2015

lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30